Pubblicato il 11 Luglio
“Nata al mare ma incastrata in città. Life lover. Ingegnere. Travel addicted. Mamma di Gaia&Giada. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell’essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Poliedrica, creativa ed ambiziosa, rido di me e prendo sempre il buono dalle situazioni. Non sopporto i negativi di professione ed i bugiardi. Parlo, scrivo e scatto, a modo mio.” Laura Renieri
10 cose indispensabili da portare al mare in un weekend con i bambini.
Il caldo sulla pelle e i raggi del sole che si fanno largo: è l’estate la protagonista incontrastata dei nostri pensieri. Si è fatta attendere a lungo, da grandi e piccini. Le scuole sono finite e anche i più piccoli non vedono l’ora di trascorrere del tempo al mare, tra giochi e onde.

E allora via libera al relax e al divertimento, ma se si viaggia al mare con i più piccoli è importante non dimenticare nulla, anche se si trascorre solo un weekend. Ecco 10 cose indispensabili da portare con voi:
  1. Abbigliamento comodo e fresco: magliettine, body, canottiere, pigiamini leggeri, pantaloncini in lino o cotone e costumi sono gli indumenti sicuramente più utili per un week end al mare. Potete mettere in valigia anche qualche vestito più elegante per le serate e le cene al ristorante, ma generalmente preferite t-shirt e bermuda.
  2. Maglionici, felpe leggere e kway: al mare il vento e gli sbalzi di temperatura, soprattutto serale, non sono così rari. Non fermatevi alle temperature torride del giorno, ma pensate anche alla sera per evitare di arrivare impreparati (e infreddoliti).
  3. Snack gustosi e leggeri: corse in spiaggia e nuotate in mare faranno venire l’appetito anche ai più piccoli. Ricordatevi quindi di portare con voi merende leggere e stuzzicanti, io vi consiglio cracker Semplicissimi Doria al Grano Saraceno e Semi di Chia, un croccante mix di ingredienti 100% naturali, fonte fi fibre e con il -30% di grassi saturi*. Basta poco per ricaricarsi con gusto! Vi suggerisco di accompagnarlo con frutta o succhi.
    *Rispetto alla media dei crackers più venduti.
    Guarda le informazioni nutrizionali
  4. Protezioni solari: non solo creme protettive contro i raggi UV, ma anche occhiali da sole e un burro cacao protettivo sono indispensabili nella prevenzione di scottature solari soprattutto per le pelli più delicate come quelle dei bambini. Mettete in valigia anche un cappellino preferibilmente a tesa larga, in modo da far giocare i bambini sotto il sole senza preoccupazioni.


  5. Creme e lozioni contro gli insetti: zanzare e insetti possono disturbare le nostre serate e possono causare fastidi soprattutto ai bambini. Munitevi quindi sia di prodotti repellenti per la prevenzione da punture che di creme post puntura per ridurre gonfiore e prurito.
  6. Giocattoli e giochi da spiaggia: i giocattoli preferiti possono salvare i bambini durante i momenti di noia. Tra i giochi da spiaggia portate secchiello, palette, formine, annaffiatoi, braccioli, ciambelle, giochi gonfiabili vari.
    Indispensabili anche i libri delle favole per la buona notte e il peluche della nanna.


  7. Maschera, boccaglio e racchettoni: bambini sportivi e sempre attivi? Per quelli più esperti ed abili a nuotare, sarà sicuramente divertente esplorare i fondali marini con pinne, maschera e boccaglio. Per gli affezionati del bagnasciuga e del movimento, anche i racchettoni possono essere un ottimo passatempo.
    Inoltre, per i bambini che hanno occhi delicati, maschera o occhiali sono essenziali per proteggersi dal cloro o dal sale marino che provocano arrossamento oculare.


  8. Kit di pronto soccorso: occupano poco spazio e può essere essenziali. Lasciate quindi un piccolo spazio in valigia anche per i medicinali che usate abitualmente per piccoli malanni e fastidi: termometro, medicine per febbre, influenza, otite, un collirio, cerotti, disinfettante, flaconcini di fermenti lattici e pomate per ustioni.
  9. Prevenzioni per il mal d’auto: moltissimi bambini soffrono mal d’auto e per non rovinare il viaggio, è utile portare qualche prevenzione antinausea come dei farmaci appositi ma anche asciugamani, sacchetti e salviette umidificate.
  10. Thermos e borsa termica: anche i più piccoli devono bere molto per evitare la perdita di liquidi. Portate un thermos e una borsa termica per mantenere freschi cibi e bevande ed evitare intossicazioni alimentari dovute alla non corretta refrigerazione degli alimenti. Durante l’estate si registra un picco di tossinfezioni e intossicazioni alimentari e si manifestano con una maggior gravità nelle persone più sensibili come anziani, bambini e malati.


A questo punto non ci resta che scegliere una meta, controllare di non aver dimenticato nulla per i nostri piccoli compagni di viaggio e partire!
Guarda la nostra pagina
Torna alla home dei semplicissimi
Vai


Scopri tutta la semplice bontà dei Semplicissimi Doria

Leggi di più

Articoli correlati
5 incantevoli mete italiane per ammirare il foliage
18 Ottobre - Paola Toia
5 mete per divertirsi all’aria aperta con i propri bambini
5 Settembre - Paola Toia
Vacanze al fresco: 5 imperdibili mete estive
31 Luglio - Federica Piersimoni
Obiettivo relax: le 5 regole del tempo libero in vacanza
31 Luglio - Paola Toia
Buon umore con le ricette del sorriso
19 Giugno - Paola Toia
Estate 2018: 5 straordinarie mete estive per una vacanza indimenticabile
29 Maggio - Paola Toia
5 imperdibili gite fuori porta primaverili
6 Aprile - Paola Toia
Pasqua per grandi e bambini, le semplici attività che fanno sognare in famiglia
8 Marzo - Federica Piersimoni
8 semplici attività per dare un pizzico di magia al tuo rapporto
28 Febbraio - Paola Toia
Il benvenuto a Babbo Natale? Semplice, con latte e biscotti...
18 Dicembre - Paola Toia
La semplicità del risveglio
27 Novembre - Laura Renieri
Riscopri la semplicità della vita
15 Novembre - Paola Toia