Pubblicato il 18 Dicembre
“Vado di corsa e salto di piatto in piatto. Sono nata blogger con la passione per il viaggio e poi, senza quasi accorgermene, mi sono trasformata in un'editor di cucina che si leccava i baffi prima di scrivere. Sono innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina e soprattutto di mio figlio.” Paola Toia
Il benvenuto a Babbo Natale? Con latte e biscotti… in tutto il mondo!
Aspetti l'arrivo di Babbo Natale? Trepidanti per l'attesa, ripensiamo alla letterina con i nostri desideri più grandi e nel frattempo scrutiamo dalla finestra il buio della notte, cercando di indovinare la sagoma familiare. Ogni bambino sa che Babbo Natale arriva in gran segreto, quando anche i più svegli cadono all'improvviso addormentati… ed è molto goloso.

Cosa ne dici di preparare a Babbo Natale uno spuntino per il lungo viaggio nella notte più magica dell'anno? Dagli Stati Uniti all'Europa la tradizione dei biscotti di Natale è molto antica. In Svezia vengono chiamati pepparkakor i tradizionali biscottini preparati con lo zenzero: riposti in una scatola di latta sono un dono goloso per gli elfi del caro vecchio, ma saranno deliziosi anche da condividere la mattina di Natale, dopo aver scartato i regali.


Lo sai che anche i bambini inglesi lasciano un dolcetto per Babbo Natale? In Gran Bretagna è tradizione lasciare, come ringraziamento per i doni, un bicchiere di latte insieme a una fetta di torta e… una carota per la renna!
In attesa di questa splendida festa che ci vede riuniti tutti insieme si prepara l'albero e si decora la casa con le luci. In Olanda le tradizionali ciambelline con le mandorle vengono utilizzate come addobbo per l'albero di Natale, invece in Germania si prepara il pan speziato o i celebri Lebkuchen, biscottini speziati da mangiare insieme ali amici con il vin brulè, chiamato qui Glühwein.
Fin dal Medioevo il 6 dicembre era usanza scambiarsi piccoli doni, frutta e dolcetti. Ancora oggi questa data viene festeggiata in molti Paesi nel mondo, soprattutto nell'Europa del Nord: durante la notte, si racconta, le scarpe e le calze dei bambini vengono riempite di dolciumi e regalini. Nelle due settimane che precedono il Natale i bimbi islandesi ricevono tredici piccoli doni, portati dai folletti e lasciati nelle scarpe, ma chi non ha fatto il bravo… riceve soltanto patate!
Santa Claus è anche un po' italiano, lo sapevi? Il 6 dicembre, infatti, ricorre la festa di San Nicola di Bari, la cui tradizione è antichissima: conosciuto come il santo dei bambini, fin dal Medioevo è sinonimo di festa. I dolci sono da sempre i grandi protagonisti di questo periodo, capaci di riportare l'aroma dell'infanzia e delle cose buone di un tempo.


Golosi, al cioccolato, con le spezie come la cannella, o al burro, come nelle ricette della nonna, i biscotti scaldano il cuore e portano allegria alla colazione. Di fianco a una manciata di biscotti puoi lasciare un bicchiere pieno di latte e se lo desideri aggiungi un piccolo biglietto dove scrivere tutto ciò che vuoi fare nell'anno nuovo, i tuoi sogni e quello in cui ti impegni. Babbo Natale è sempre molto felice, quando può unire la sua passione per i biscotti alla lettura delle lettere dei bambini: le speranze dei più piccoli sono l'ingrediente magico che dà energia alla magica slitta perché fanno volare in alto il cuore.
Condividi l'articolo


Scopri tutta la semplice bontà dei Semplicissimi Doria

Leggi di più

Articoli correlati
Tartellette con crema al miele e fragole
22 Maggio - Caporedattrice Sonia Peronaci
Fragole e miele: ecco 5 motivi per inserirli nella nostra alimentazione
15 Maggio - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
Coppa fragole e yogurt: una bontà semplicissima facile e veloce da preparare
10 Maggio - Laura La Monaca
Mangiar sano in vista dell’estate? Semplicissimo!
26 Aprile - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
10 consigli semplicissimi in vista dell’estate
18 Aprile - Paola Toia
In forma per l'estate, toniche anche con farine e carboidrati!
13 Aprile - Federica Piersimoni
Risotto con branzino e zucchine
10 Aprile - Caporedattrice Sonia Peronaci
5 imperdibili gite fuori porta primaverili
6 Aprile - Paola Toia
Le uova: un tesoro dentro al guscio. 5 motivi per gustarle spesso
21 Marzo - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
Biscotti uova di Pasqua
15 Marzo - Caporedattrice Sonia Peronaci
Pasqua per grandi e bambini, le semplici attività che fanno sognare in famiglia
8 Marzo - Federica Piersimoni
8 semplici attività per dare un pizzico di magia al tuo rapporto
28 Febbraio - Paola Toia
Cacao: il cibo degli dei
21 Febbraio - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
Cuori di San Valentino: i biscotti al cacao semplicissimi e romantici!
14 Febbraio - Caporedattrice Sonia Peronaci
Io&te, come il cacao e il latte insieme
13 Febbraio - Laura Renieri
Semplici e gustose: mele al forno con mandorle e sciroppo d’acero
9 Febbraio - Laura La Monaca
10 semplici buone abitudini per ripartire al meglio dopo le feste
24 Gennaio - Paola Toia
Insalata di quinoa con verdure e frutta
17 Gennaio - Caporedattrice Sonia Peronaci
Le 5 regole del Q.B. (Quanto Basta)
9 Gennaio - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
Sonia presenta i Semplicissimi Doria al miele d’acacia
21 Dicembre - Caporedattrice Sonia Peronaci
Burro: 5 ragioni per sceglierlo
14 Dicembre - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
Meringhe, gustose nuvole bianche...
12 Dicembre - Federica Visconti
La semplicità del risveglio
27 Novembre - Laura Renieri
La ricetta per preparare le uova strapazzate
26 Novembre - Laura La Monaca
Riscopri la semplicità della vita
15 Novembre - Paola Toia
Esistono biscotti buoni e semplici...
13 Novembre
Storie di Semplicissimi
10 Novembre - Caporedattrice Sonia Peronaci
La regola fondamentale del benessere?
9 Novembre - Esperto di nutrizione Giorgio Donegani
I bambini sono così: genuini e veri
8 Novembre
Con cosa sono fatti i biscotti?
7 Novembre